BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

martedì 23 aprile 2013

Giornata MONDIALE del libro...e non se ne parla

Sì, ve lo confesso, sono un tantino incavolata per la poca risonanza che è stata data alla Giornata MONDIALE del libro. Perchè non si parla di questa iniziativa a livello nazionale. Un libro ti fa compagnia, un libro ti fa crscere, ti insegna a parlare e ti apre la mente. allora voglio condividere con voi questa bellissima iniziativa.
L'immagine che devi qui affianco ritrae dei libri con una rosa. ebbene c'è un motivo. Vi esorto a dare un'occhiata qui spiega benissimo il senso di questa manifestazione!
Concludo con una frase a me cara di Joseph Joubert " Cercando le parole si trovano i pensieri"

18 commenti:

  1. Difficile che se ne parli in lobotom-italy... e se se ne parlasse sarebbe per far marchette pubblicitarie di libercoli che farebbero passar la voglia di leggere a chiunque... :-(

    RispondiElimina
  2. Bella la frase di chiusura post e a proposito di libri....quando leggerai la mia antologia? :)

    RispondiElimina
  3. Devo ammetterlo, non lo sapevo. Sono un lettore accanito e trovo che, in Italia, paese in cui oltre il 50% degli abitanti non legge un libro all'anno, il fatto che non se ne parli sia un'indice di come vanno le cose.

    RispondiElimina
  4. Io ne ho sentito parlare al TG3 del Veneto. Tutti gli altri TG e programmi vari sono troppo impegnati con la politica d'oggi. Anche a Venezia si usa donare un bocciolo alla persona amata, però il 25 aprile, "festa del boccolo".

    RispondiElimina
  5. I libri fanno paura in fondo, leggere è conoscenza, libertà, impegno, pensiero...
    Bella la frase che hai scelto...
    un abbraccio
    lella

    RispondiElimina
  6. Lo avevo visto nella rete che oggi era la Giornata Mondiale del Libro ma non ne ho sentito cenno in tv! Hai ragione ad esserne risentita! Bellissima la citazione ^_^

    RispondiElimina
  7. Ma che peccato che me ne rendo conto solo adesso :-( io sai che leggo molto eppure non sapevo che ieri fosse la giornata mondiale del libro...che vergogna!!
    Hai ragione, se ne è parlato troppo poco evidentemente...uffa!!

    La frase di Joubert è bellissima!
    Bacio.

    RispondiElimina
  8. Hai ragione, anch'io sono arrabbiata! Questa giornata passa SEMPRE inosservata purtroppo.. la cultura è un bene prezioso, ma a quanto pare non è importante! Che tristezza!

    RispondiElimina
  9. Ciao Stefania, qui da noi a bergamo hanno fatto la fiera del libro, bella opportunita' per far avvicinare la gente alla lettura, sensibilizzare, le cose importanti non vengono mai evidenziate abbastanza, mentre le stupidaggini,tipo Belen che ha partorito sembra essere piu' interessante.(
    Chi legge e' informato penso, grazie anche te che contribuisci a dare informazioni in merito, ciao baci rosa buona giornata...

    RispondiElimina
  10. In effetti è passata inosservata.
    Che peccato.

    Buon 25 aprile!

    RispondiElimina
  11. Siamo famosi per essere dei non lettori...paradossale in un paese ricco di storia e cultura come il nostro...ma ormai l'unica cose che interessa sembra,purtroppo,il gossip...che tristezza...
    Ciao,un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  12. Hai ragione, fortunatamente tra noi blogger, c'è chi ha avuto l'idea di scambiarsi un libro. Io partecipo a questa bella idea:

    http://fioredicollina.blogspot.it/2013/04/2-book-swap-un-libro-donato-e-un-amico.html

    Buona serata cara :)

    RispondiElimina
  13. ciao
    hai ragione. Qua a Cremona è da un mesetto che c'è la fiera del libro. Iniziativa molto utile.

    RispondiElimina
  14. Se tante persone leggessero di più, imparerebbero a sognare, ad amare, a rispettare e a vedere il mondo in maniera diversa!
    Da quando è nata mia figlia le ho sempre comprato e fatto regalare dei libri e ogni mese andiamo in biblioteca così può scegliersi quelli che più le piacciono. Ha 4 anni e 1/2 e quando le dico che andiamo in biblioteca è felicissima...e io lo sono più di lei!!!

    RispondiElimina
  15. Io stessa non ero al corrente di questa iniziativa, che mi è subito parsa bellissima e certo meritevole di più attenzione! Pensa che in quei giorni mia sorella era a Barcellona e mi raccontava che lì c'è una grande festa in questo giorno e le strade si affollano di moltissime bancarelle che vendono rose e libri, che la gente compra con piacere per onorare al meglio la festa!

    RispondiElimina
  16. Ne vengo a conoscenza solo adesso. E se il prossimo anno si partisse proprio dai blog come veicolo per promuovere questa giornata?

    RispondiElimina
  17. Inserisco il link del mio posto sulla Giornata dedicata al Libro
    se vi è piaciuto ciò che ho scritto e commentato lasciate un segno del vostro gradimaneo !!!
    http://letturesenzatempo.blogspot.it/2013/04/w-il-librolunesco-ce-lo-ricorda-ogni.html
    simonetta

    RispondiElimina