BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

martedì 21 marzo 2017

Primavera

21 marzo
La prima rondine
venne iersera
a dirmi:- E’ prossima la Primavera!
Ridon le primule
nel prato, gialle,
e ho visto, credimi,
già tre farfalle.
Accarezzandola
così le ho detto:
-Sì è tempo, rondine,
vola sul tetto!

Ma perchè agli uomini
ritorni in viso
come nei teneri
prati il sorriso
un’altra rondine
deve tornare
dal lungo esilio,
di là dal mare.

La Pace, o rondine,
che voli a sera!
Essa è per gli uomini
la primavera.
(G.Rodari)

7 commenti:

  1. 22 marzo, il giorno dopo e anche se qui di rondini non se ne vedono, si osservano grandi cambiamenti. Pratine di primule e cuscini di mammole. Pruni pieni di piccoli fiori bianchi come le abetaie piene di anemoni montani. Non più silenzio nei miei boschi ma stornelli di tordi e fringuelli. Accarezza l'animo tutto questo risveglio e cresce nuova energia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui, niente rondino. Una nebbia anomala i espande, mah! :-)

      Elimina
  2. Non conoscevo qiesta poesia di Gianni Rodari...
    Bellissima, grazie per avermela fatta conoscere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello sentirsi utile! Grazie a te per essere passata da queste parti.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Che bella questa filastrocca, Stefy!
    Sono tornata indietro nel tempo di anni...❤
    Sempre grande Rodari!

    RispondiElimina