BENVENUTO

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale. AMOS OZ

Mi trovi anche qui:

lunedì 28 gennaio 2013

domenica 20 gennaio 2013

E voi cosa raccontate ai più piccini?

Quando ho pensato a questo post , ho riflettuto a quando ero piccola e a come, i miei genitori, (che hanno vissuto la seconda guerra mondiale) mi proteggessero dal "brutto": di certe cose non se ne poteva parlare per amore, lo so, ma non venivano comunque  affrontate.
Di  SHOAH (stermino del popolo ebraico), CAMPI DI CONCRENTRAMENTO (dove vennero uccisi barbaramente nelle camere a gas molte persone) se ne parla molto oggi, ed io ne sono contenta perchè la memoria è fondamentale per non dimenticare il male che un uomo può compiere nei confronti di altri esseri umani. Però. Quando, tempo fa vidi il film Il bambino con il pigiama a righe pensai a quanto fosse stato crudele e vigliacco il comportamento dei "grandi". In libreria, spesso, mi capita di incontrare genitori che non vogliono far leggere quel libro ai propri figli, io li capisco ma non condivido, li rispetto, ma non approvo la loro scelta: "Eh no, signorina - mi dicono - questo libro proprio no. E' troppo triste". E a me dispiace un po'.
Allora in questa domenica freddolosa e piovoisa, voglio ricordare che il 27 gennaio del 1945 (i miei genitori - che io adoro - avevano circa 18 anni) i cancelli di Auschwitz furono abbattuti.

Genocidio, olocausto, sofferenza, morte... ecco come poterlo narrare ai vostri ragazzi. Spero possa esservi utile. E come sempre... buona lettura.

 La storia di Vera
di Clima Gabriele
San Paolo edizioni
12 euro
Età: da 5 anni





 La storia di Erika
di Vander Zeer Ruth
La Margherita
15 euro
Età: da 6 anni
L'albero di Anne
 di M. Quarello I. Cohen-Janca
Orecchio acerbo
11,00 euro
Età: + 9









Le valigie di Auschwitz
di Palumbo Daniela
Piemme
11,00 euro
Età: 10 anni

Un sacchetto di biglie
di Vincent Bailly Kris
Rizzoli Lizard
15,00 euro
Età: + 11








La repubblica delle farfalle
di Matteo Corradini
Rizzoli
14,00 euro
Età: + 12

domenica 13 gennaio 2013

foto a tema!

Sul web ho scovato queste foto che "parlano" di... LIBRI ;) Alcune le ho trovate divertenti altre geniali! Che ne dite?

IL PEGGIO E' PASSATO


EQUILIBRIO



SAPERSI VESTIRE



NON AVER FRETTA



ADATTARSI



DIPINTO DI UNA BIBLIOTECA IN POLONIA. L'IMMAGINE RAPPRESENTA LA TRINITY COLLEGE LIBRARY











CONOSCENZA




NON  AVER FRETTA




MANTIENI LA CALMA

sabato 5 gennaio 2013

Chapeau!



Quando mi chiedono: "Qual è il tuo film preferito?" Non ho alcuna esitazione: "Una pura formalità" di Tornatore. Mi piace moltissimo.  Ieri sono andata al cinema per "La migliore offerta" e confermo la mia "passione" per questo straordinario regista e sceneggiatore! Soddisfatta e contenta, di aver goduto di un buon e bel film, sono tornata a casa appagata.
La cura delle inquadrature, la ricerca del particolare, le luci, la scelta degli attori, la minuzia. Che bravo!
Tutto il film è accompagnato dalla musica del maestro Ennio Morricone che conduce i personaggi, dapprima con discrezione, e poi con impeto . Alla fine il protagonista è preso per mano dalle note e ...















Vi lascio con una  sua intervista

martedì 1 gennaio 2013

Il giorno di Capodanno - Neruda










Il primo giorno dell’anno
lo distinguiamo dagli altri come se fosse
un cavallino
diverso da tutti
i cavalli.
Gli adorniamo
la fronte
con un nastro,
gli posiamo sul collo sonagli colorati,
e a mezzanotte
lo andiamo a ricevere
come se fosse
un esploratore
che scende da una stella.
La terra accoglierà questo giorno
dorato, grigio, celeste,
lo bagnerà con frecce
di trasparente pioggia
e poi lo avvolgerà
nell’ombra.
Eppure
piccola porta della speranza,
nuovo giorno dell’anno,
sebbene tu sia uguale agli altri
come i pani
a ogni altro pane,
ci prepariamo a viverti in altro modo.


(immagini prese dal web)